2721 visitatori in 24 ore
 177 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



rosanna gazzaniga

rosanna gazzaniga

Pensionata dal 2010, faccio tutto quello che per mancanza di tempo non potevo fare. Mi piace scrivere, la poesia come la fotografia, pittura e scrittura, sono per me liberazione della mente. Chi scrive prima o poi vuole mettersi alla prova. E' successo anche a me e fino al 2013 ho partecipato ... (continua)


La sua poesia preferita:
Nuovo apparente
Occhi disincantati seminano
curiosi impulsi.
il nuovo apparente,
è a due passi, oltre la soglia
nasconde novità e forse delusioni
Passa un’auto, schizza fango
le impronte immacolate di neve
sono un ricordo.
Le rughe un fervido presente.
Ho un...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Donne vecchie
Camminano in disparte
desiderando palcoscenici.
Hanno ricevuto un numero grigio
alla gara podistica della vanità
ansiose bevono sguardi
pregano illuminazioni.
Sono carne asciutta
dicono qualunque cosa
scrivono ricordi minimi
e respirano...  leggi...

Intervista all’io
Di che colore è la tua ansia?
- Grigia, è solo ombra.
Quando arriva?
- È mattiniera, all’alba con un miagolio
confuso con quello del mio gatto.
Arriva da sola?
- Qualche volta con l’amore
qualche altra con la paura.
Resta a lungo?
- Il tempo di...  leggi...

Dittatura sobria
Circonvoluzioni nella testa e nella pancia
l’una è l’eco dell’altra.
Mi scuote i visceri il suo pensiero.

A volte si muore per futili motivi:
una telefonata che non arriva
un volume alto
il rifiuto per un parcheggio di pace.

Non c’è giustizia...  leggi...

ULTIME VISIONI (anziani)
Nel parco silente
apparve solitudine,
biancore di mandorlo.

Strascicava i piedi
trascinando brandelli
ombre
ormai lontane.

Un cane la vide
e unico, la seguì.

Avevano la stessa
infinita fame, ancora
piccole stelle fra gli occhi.

Li...  leggi...

POLVERE SUL CUORE (Indifferenza)
Si è depositata lentamente
come polvere
quella lieve indifferenza
ha imbiancato cuori e mente
paura degli...  leggi...

La scelta
Una pietra grigia
fu una notte il mio guanciale.
Lì, riposai
tra il volo basso e infuocato
delle civette.
Avvolta dall’odore
di fieno verde e morte
il vento fu il mio abito nuziale.
Brillavano i miei occhi
come gatto in agguato
in una notte...  leggi...

Mantide e vento
Un giorno ti racconterò di un vento caldo
che piegò i fusti alti del mais
dei chicchi srotolati nella mano
che lanciai forte nella terra
sperando in nuova vita.

Ti dirò delle mie ginocchia sbucciate
cadute flesse in un pianto senza fine
per un...  leggi...

Il rifugio toccato con un dito
Spezzavamo il pane
e il dolore insieme
sicura camminavo nella vita.

Poche carezze mi avevano forgiata
il tuo rifugio non era sempre miele
spesso ombra fitta e biasimo,
ma anche davanti alla morte
trovai il tuo cibo.

Oggi Il tempo dei rifugi è...  leggi...

Crudele
Forse un giorno
avrà compassione
il rimorso macchierà
il suo cuore, o forse
il pugno alzerà di nuovo
colpendo un uomo.
La crudeltà di mente
non vede mai il sole,
impera il dualismo
in anime oscurate.

Batte forte il cuore
copre il tuo guaire...  leggi...

rosanna gazzaniga

rosanna gazzaniga
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Nuovo apparente (20/02/2021)

La prima poesia pubblicata:
 
La pozza (18/03/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Arriva la luce (19/07/2021)

rosanna gazzaniga vi consiglia:
 Mitosi (15/04/2015)
 Alzati è tardi (09/03/2012)
 Contorni d'anno (04/01/2016)
 Dentro (19/10/2013)
 Voglia di sbriciolarsi (15/02/2019)

La poesia più letta:
 
La scelta (31/03/2011, 9361 letture)

rosanna gazzaniga ha 9 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di rosanna gazzaniga!

Leggi i 1608 commenti di rosanna gazzaniga


Leggi i racconti di rosanna gazzaniga

Le raccolte di poesie di rosanna gazzaniga

rosanna gazzaniga su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 24/10/2019
 il giorno 24/10/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Seguici su:



Cerca la poesia:



rosanna gazzaniga in rete:
Invia un messaggio privato a rosanna gazzaniga.


rosanna gazzaniga pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Malombra

Protagonista di "Malombra" è Marina di Malombra, bella e psicotica nipote del conte Cesare d’Ormengo, nel cui (leggi...)
€ 0,99


Considerazione dell'autore
«Ci sono ricordi che si ripropongono con forza e malinconia in certe ricorrenze, tenaci e ancora vivi...»
Inserita il 02/11/2012  

rosanna gazzaniga

IL GIORNO DEI MORTI (suocere)

Donne
Il tempo trascorso
ha riproposto le tue ragioni
aliene, ma senza dolore.
la lotta tra possesso e orgoglio
finì con il figlio tagliato a metà’
ognuna di noi, lo mise a seccare.

Ho fallito
sugli spasmi di folli ore.
Le mie voci nuove muoiono
risvegliate da apparizioni:
possesso, furioso amore
raccattarono pezzi
di inevitabili decisioni.

Hai intrecciato spine come una corona
vanto ancestrale
di conclusioni sognate (e avute).

Eppure ti ho amata
e tu mi hai sorriso ancora
da quell'ultimo giaciglio, grata.




Club Scrivere rosanna gazzaniga 31/10/2011 12:37| 11| 4357


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Sara Acireale - Francesco Rossi - Giacomo Scimonelli
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.
Nota dell'autore:
«Autobiografica: ho ripreso la mia vita per ritrovare serenità perdute, tra fallimenti inevitabili.»


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Nel tempo la mente rimugina situazioni del passato riguardanti donne importanti della famiglia con le quali, in qualche modo, si è venuti in contrasto... ma è bene dimenticare per la propria serenità...
Versi molto apprezzati»
Club ScrivereSilvia De Angelis (31/10/2011) Modifica questo commento

«eventi e persone che ci passano davanti come un flashback... riprcorrendo periodi difficili rapporti difficili... sempre splendido poetare»
Club ScrivereMidesa (31/10/2011) Modifica questo commento

«a volte i rapporti con la suocera non sempre sono buoni, mi ha commosso la chiusa, splendida poesia, fiocco.»
Citarei Loretta Margherita (31/10/2011) Modifica questo commento

«Ahi!! La suocera... Ti capisco Rosanna anche se è bene dimenticare SEMPRE i torti e tu lo hai fatto perché nell'ultima strofa dici: "Eppure ti ho amata e tu hai sorriso in quel giaciglio, grata". Meravigliosa Rosanna, mi hai fatto commuovere con l'ultima strofa. Molto apprezzata»
Club ScrivereSara Acireale (31/10/2011) Modifica questo commento

«C'è un dolore profondo in questi versi che si avverte soprattutto nella descrizione della lotta con "il figlio tagliato a metà" da una compagna ed una suocera... Le immagini usate come sempre sono incisive ed efficaci e presentano una realtà amara ma, purtroppo, comune.
Ottima poesia.»
Club ScrivereCinzia Gargiulo (02/11/2011) Modifica questo commento

«La commemorazione dei morti diviene spesso occasione di ricordi ed ha il vantaggio di stemperare il dolore la rabbia per ciò ch'è stato... e forse una maggiore comprensione delle debolezze di chi non è più fra noi...
Intensa e velata di malinconia questa lirica che ci parla d'un passato non facile con una persona che comunque s'è amata... molto apprezzata, nello stile di grande forza espressiva»
Angela Fragiacomo (03/11/2011) Modifica questo commento

«Spesso orgoglio e sentimenti di possesso rendono i rapporti interpersonali difficoltosi se non proprio ostili. Anche le sensazioni meno gradite però con il trascorrere del tempo si mitigano lasciando il posto ad una nuova consapevolezza. Molto incisiva ed espressiva, nella chiusa c'è tutto il riscatto di questo non semplice rapporto, quando messe da parti delusioni, dolori e dispiaceri ci si rende conto di aver comunque amato.»
Club ScriverePaola Vigilante (31/10/2012) Modifica questo commento

«I fallimenti della vita, i dolori le delusioni, le portiamo dietro di noi, ma non possono esserci rimpianti nei ricordi di persone amate nonostante tutto. Poesia ricca di significato, bella e musicale... Complimenti»
Club ScrivereShelly Nicole Del Santo (01/11/2012) Modifica questo commento

«versi che commuovono per sincerità ed intensità...posso capire i sensi di colpa a distanza di tempo... ma ogni volta bisognerebbe chiedere a nche a colui che è stato tagliato ''a metà'' il parere... sicuramente si eviterebbero momenti dolorosi per tutte le parti coinvolte... versi che apprezzo»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (02/11/2012) Modifica questo commento

«Una grande poesia, dai colori scuri ma stemperati dal ricordo che li attenua e li rende più sopportabili. "Il tempo trascorso" scrive l'autrice " ha riproposto le tue ragioni/aliene, ma senza dolore"... dove il ricordo non resiste alla mente, quasi come a volersi giustificare, per non soffrire davanti a situazioni ferme, ma al contempo cariche di attriti, delusioni, rancori. In quell'"Ho fallito/sugli spasmi di folli ore", poi è lì che si va ad acuire questo dolore nel non essere riusciti, forse, a farsi comprendere, a farsi capire, o forse per non essere riusciti ad avere un dialogo equilibrato, continuando a sentirsi logorati nel non riuscire a fare sentire le proprie ragioni. "Eppure... ti ho amata"... Conclusione sublime, accorata!»
Club ScrivereRita Minniti (02/11/2012) Modifica questo commento

«Versi che colpiscono dal primo all'ultimo verso...
Un tratto autobiografico in cui si avvertono, vibranti, l'intensità dei sentimenti espressi dall'autrice, con magistrale bravura artistica.
Mi chiedo come il possesso, che non ha nulla in comune con l'amore, possa risiedere nel cuore di una madre... mettendo il figlio nelle condizioni di doversi sentire diviso a metà. Ogni uomo dovrebbe avvertire questi sintomi che mettono in pericolo la serenità della famiglia che ha scelto di costruirsi, facendo in modo di rendersene libero. E tuttavia, cercando di non creare fratture con la madre. Ma non tutti riescono a trovare i comportamenti più opportuni per farlo. Non sono rari, infatti, i matrimoni che finiscono per tale ragione.»
Anna Maria Scamarda (02/11/2012) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2021 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it